Vendita e disponibilità di

Wolfdog

WOLFDOG

 

Nome comune

Wolfdog o cane lupo

Classificazione scientifica

Ordine – Carnivora

Famiglia – Canidae

Genere – Canis

Specie – Canis lupus

Sottospecie – Canis lupus familiaris

Areale di distribuzione

Varietà domestica a diffusione Usa, Canada, Europa, Russia.

Provenienza

Esclusivamente domestica dopo innumerevoli generazioni.

Note di biologia

Come aspetto è simile al suo antenato lupo con le tre variazioni di mantello grigio, bianco e nero. È un cane di taglia grande che può superare i 70 cm. al garrese. Lungo sino a 1,40 mt. può arrivare a pesare anche oltre i 40 kg. Ha una corporatura robusta ma abbastanza slanciata, con arti lunghi e robusti, testa e muso possono essere generalmente più allungati che nel cane. Gli occhi sono con pupilla rotonda e colore che varia dal marrone chiaro all’ambra chiaro, orecchie erette e corte. Ha un folto mantello che perde con l’arrivo della bella stagione, solitamente coincidente con la fine dell’inverno.

Note di etologia

Ha un carattere di indole quasi sempre pacata e tranquilla, difficilmente in cerca di lite ma richiede una adeguata socializzazione fin da cucciolo e un proprietario determinato con polso fermo. Ama la famiglia e si attacca molto al padrone. Non è un cane da appartamento e gli spazi esterni sono il suo ambiente naturale. Forma una coppia stabile con l’altro sesso ma può entrare in competizione con altri esemplari quando il numero aumenta. Necessita di un recinto adeguato con rete resistente, anti scavo e scavalco. Ama scambiare effusioni affettuose con le persone sdraiandosi a terra in cerca di carezze o alzandosi rapidamente in piedi cercando il contatto con il viso della persona.

Utilizzo

È principalmente un animale da compagnia, poco adatto al lavoro di cui si stanca abbastanza velocemente

Cure

Cane rustico e resistente non richiede particolari cure se non delle energiche spazzolate al cambio di mantello. L’unica sua grande necessità è quella di muoversi molto.

Diffusione

Ancora raro e poco diffuso in Europa, la razza è invece delle più diffuse negli Stati Uniti dove si trovano 100.000 esemplari.

Curiosità

Come il suo antenato lupo, la femmina entra in calore una sola volta all’anno, generalmente tra gennaio e marzo e dopo una gestazione di circa 60 giorni mette alla luce tra i 4 e i 6 cuccioli.